3 / “Il giorno in cui Cattivirus finì ko”: la storia da leggere e ri-creare a casa (3a puntata)

FUNTASY

Cattivirus

IL GIORNO IN CUI CATTIVIRUS FINI’ KO
Testo di Roberto Alborghetti – Illustrazioni di Eleonora Moretti
3° PUNTATA
Scrok! Scrok! E’ proprio facile attaccare gli umani. Ancora non sanno che, con me, loro possono farsi tanto male con le proprie mani. Non è solo un modo di dire. Loro, gli umani, cacciano le mani dappertutto. Se le sporcano e se le insozzano.  Se non lo facessero, avrebbero già trovato uno dei modi più semplici per evitarmi e sconfiggermi! Basterebbe poco: lavare e disinfettare le mani.
Ma non è finita: gli umani si tossiscono addosso, si starnutiscono in faccia. Non mantengono le distanze. Etci! Etci! Etci! Alcuni lo fanno senza nemmeno usare i fazzoletti, senza voltarsi da un’altra parte e mettere il viso nella piega del gomito. Ripeto: se non facessero così, avrebbero già trovato uno dei modi più semplici per evitarmi e sconfiggermi!
Altri mettono la

View original post 486 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...